Intelligenza Artificiale e futuro dei CRM

CRM e Intelligenza Artificiale

Indice

I bisogni e le esigenze dei consumatori sono in continua evoluzione. Le aziende devono perciò intercettare in anticipo le richieste dei clienti e prevedere gli eventuali cambiamenti di preferenza. Un’esperienza personalizzata sin dalle fasi iniziali di pre-vendita e un’assistenza clienti efficace sono due fattori primari che indirizzano verso la scelta di uno specifico brand e portano alla fidelizzazione.

Secondo uno studio di Gartner, attrarre un nuovo cliente costa fino a cinque volte di più che mantenere soddisfatto – e quindi fedele – uno già esistente. Di conseguenza è di fondamentale importanza comprendere meglio i clienti ed eseguire azioni accurate che mantengano solida la relazione tra brand e consumatore e che portino quindi a migliori metriche di vendita.

Ecco perché sempre più aziende fanno ricorso ai CRM, strumenti essenziali per gestire correttamente e curare la relazione con i clienti, in combinazione con l’Intelligenza Artificiale (AI). In questo modo, le aziende possono anticipare i bisogni e indirizzare le esigenze del cliente in maniera tempestiva, migliorando la gestione della relazione e rendendo il cliente più felice.

 

L’importanza dei CRM per le aziende

Quando si parla di gestione delle relazioni con i clienti si fa riferimento a quella strategia aziendale che consente di gestire e analizzare l’insieme dei rapporti e delle interazioni con i clienti passati, attuali e potenziali. Un CRM (Customer Relationship Management) consente appunto alle aziende di monitorare e analizzare le proprie relazioni con clienti, fornitori e dipendenti. Riuscendo a mantenere questi rapporti commerciali, le aziende aumentano l’efficienza e la redditività delle vendite.

Avendo a disposizione i dati sui clienti esistenti, i CRM possono accedere allo storico delle interazioni e ai dati di vendita, identificando così quei servizi e prodotti richiesti per migliorare i processi di vendita. Con una migliore comprensione dei propri clienti, le aziende possono: sviluppare strategie di marketing più efficaci, scoprire nuove opportunità di vendita, fornire servizi di supporto più efficaci, ecc.

Il CRM è un software che rende più semplici le vendite. Oggi le aziende sfruttano questi strumenti per elaborare i dati dei clienti e trovare modi per migliorare i canali di vendita con le informazioni acquisite. Dalle PMI alle grandi aziende, la maggior parte di queste utilizza un sistema CRM per monitorare le proprie vendite (in Italia, circa 4 aziende su 5 si sono già dotate di un sistema CRM o lo stanno implementando).

Sebbene il software CRM sia di per sé uno strumento ricco di funzionalità, oggi il volume di dati generati quotidianamente è aumentato esponenzialmente così come il numero dei canali a disposizione. I sistemi CRM si sono quindi evoluti grazie all’introduzione di nuove tecnologie, su tutte quella dell’Intelligenza Artificiale.

L’integrazione dell’AI all’interno dei CRM può rappresentare un passo in avanti per moltissime aziende. Questa combinazione permette ad esempio di analizzare e interpretare i dati, prevedere il comportamento dei clienti, proporre prodotti ottimali in base alle loro scelte o ai precedenti acquisti.

 

CRM e Intelligenza Artificiale: un binomio vincente

Un’azienda che si affida a un CRM ha come scopo quello di conservare e valorizzare i dati e le informazioni del cliente. Per organizzare queste informazioni in modo funzionale ed efficace, oggi e in futuro sarà sempre più determinante un’unione tra CRM e i sistemi di Intelligenza Artificiale.

L’AI permette di svolgere tutti quei compiti che normalmente richiedono un’intelligenza umana. È quindi in grado di analizzare e interpretare i dati raccolti con una precisione che l’essere umano non potrebbe raggiungere, facilitando e migliorando la gestione della relazione tra azienda e cliente.

L’integrazione tra AI e CRM apre la strada a un nuovo modo di gestire il cliente e favorisce una rielaborazione dell’intero flusso di lavoro grazie a una automatizzazione intelligente delle attività. Insieme possono: 

  • aiutare le aziende a comprendere meglio i propri clienti e sviluppare nuove strategie per aumentare le vendite;
  • studiare gli scenari in cui le vendite hanno avuto più successo e proporre soluzioni ottimali; 
  • anticipare le esigenze di un cliente,
  • creare esperienze altamente personalizzate che aumentano la soddisfazione e la fedeltà dei clienti verso il brand;
  • migliorare l’acquisizione e la gestione dei dati;
  • eliminare attività manuali e ripetitive, riducendo la possibilità di commettere errori e risparmiando tempo prezioso che si rifletterà sulla soddisfazione e sulle prestazioni dei dipendenti.

 

L’Intelligenza Artificiale aiuta il cliente nella sua esperienza d’acquisto, rendendo la sua esperienza più soddisfacente e la loro relazione più solida. Allo stesso tempo, i dati dei clienti raccolti vanno a popolare il CRM. In questo modo, si raggiungono contemporaneamente due obiettivi: quello di generare lead e vendite e quello di raccogliere informazioni di valore per le successive strategie aziendali. 

Infatti, una volta centralizzati i dati raccolti da vari canali all’interno del CRM, l’Intelligenza Artificiale entra di nuovo in gioco: interpreta e analizza elevati volumi di dati per comprendere il comportamento e le necessità dei clienti. Facendo così, le aziende potranno interagire con l’utente in futuro nel migliore dei modi e in modo personalizzato, aumentando la soddisfazione dei clienti e puntando alla loro fidelizzazione.

 

Sfrutta la potenza di una corretta gestione dei dati e fai evolvere il tuo CRM grazie al supporto dell’Intelligenza Artificiale di Klondike. Contattaci per sapere come Klondike può trasformare il tuo business in modo facile, veloce e sostenibile.

More To Explore

Vuoi automatizzare il tuo Business?​

Contattaci e raggiungi il prossimo livello